Motivazione e raggiungimento dell’obiettivo

Motivazione. Parola altamente abusata, ormai tutti parlano di motivazione, anche quelli assolutamente incapaci di motivare persino se stessi. Su molti siti internet i nuovi Guru ci indicano quali siano le strade più facili da percorrere per ottenere successo nella vita.

Purtroppo è così, in questo Barnum i nuovi santoni ci raccontano che siamo fortunati perché viviamo nell'epoca del “possiamo ottenere tutto subito e facilmente”. Così vogliono farci credere ma, fortunatamente dico io, non è e non sarà mai così. Dico fortunatamente perché nella vita, se punti ad ottenere qualcosa di ambizioso e che sicuramente cambierà la tua vita in meglio, non parlo quindi di accaparrarsi migliaia di followers su Insta, il "mazzo tanto" te lo devi fare. Per forza che te lo devi fare!

A mio avviso la più imponente forma di motivazione al mondo è l’obiettivo, senza di esso ci si sente persi. Nessun vento è favorevole per il marinaio in mezzo al mare che non sa a quale porto approdare (Seneca). Ma come deve essere questo obiettivo?

Prima di tutto Personale. L’obiettivo è qualcosa che nasce da dentro di noi, è viscerale e vi assicuro che tirarlo fuori non è qualcosa di così semplice come molti vorrebbero farci intendere. Porsi un obiettivo è prendere un impegno con se stessi, è decidere di mettersi in gioco correndo dei rischi, tra i quali anche quello di non farcela. Molti rinunciano ad inseguire il proprio sogno solo perché temono il fallimento, ma rinunciare ad inseguire il proprio sogno per paura di non farcela è da considerarsi come il più grande fallimento umano. Molti non sanno spiegare cosa sia il successo e prendono come riferimento persone sbagliate. Per me è come diceva Jhon Wooden: “Successo nasce dalla consapevolezza di aver fatto del proprio meglio per ottenere il traguardo più alto che ci si poteva porre.” Punta al massimo e fai il tuo massimo, questo fanno le persone di successo.

Dev'essere Sfidante. Non puoi porti un obiettivo facile da raggiungere, che non preveda impegno da parte tua. La motivazione è proporzionata alla grandezza dell’obiettivo che ci si è posti. E’ come per i sogni, se sogni in piccolo otterrai sempre e solo cose piccole e con il tempo verrà sempre meno la tua determinazione e la tua voglia di lottare per essi. Se ti sei posto un grande obiettivo da raggiungere allora sarai costantemente motivato, non troverai mai scuse per non alzarti dopo una caduta, sarai sempre pronto a lottare tutti i giorni della tua vita.

Un obiettivo diventa motivante nel momento in cui diventa Reale, fino a che resterà solamente una bella idea nella nostra testolina questo non sarà mai sufficiente a generare il magico innesco. Se non lo vediamo, se non lo percepiamo come reale, non saremo mai realmente motivati e alla prima difficoltà saremo subito pronti a mollare. Per motivarci l’obiettivo deve essere visibile, deve quindi essere scritto sull'agenda e/o sul calendario! Se ho deciso di partecipare ad una Competizione, mi ISCRIVO e la lettera di conferma, con numero di pettorale ben visibile, la stampo e l’attacco sulla porta del frigorifero! Quando alla sera apro la porta del Frigo per cercare qualcosa da sgranocchiare (lo facciamo tutti) vedo il mio obiettivo, so quanto distante sono da esso e so cosa devo fare per poterlo raggiungere.

Motivazione, cioè MOTIVO + AZIONE, con questa parola si vogliono indicare tutti i motivi che spingono una determinata persona ad agire. E’ l’obiettivo che ci fa scendere dal letto un’ora prima la mattina per uscire ad allenarci, magari al buio, al freddo oppure sotto la pioggia.

Nei miei Stage di Corsa dedico molto tempo a questo argomento, per me fondamentale (non solo per la Corsa).

       

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/running4you.org/public_html/wp-content/themes/gameplan/inc/widgets/latest-post-type.php on line 56

Altri Post

 
Coach del Mio Cuore
Sono partita per il Brasile con un grande sogno, volevo il podio. Lo sognavo tutte le notti, ero sicura di farcela. Un sogno Olimpico D'Argento, una medaglia tanto sognata arrivata dopo tanta fatica! Non credevo ai miei occhi, poi ho realizzato che ero arrivata seconda e che ero sul podio olimpico!
Tabella 1h15′ Mezza Maratona
Stavo facendo passare qualche vecchio documento quando mi sono ritrovato tra le mani questa mia vecchia tabella d'allenamento che mi preparai, sul finire del 2011, con l'obiettivo di affrontare al meglio la Gara Roma Ostia 2012.
L’anno che verrà.
Auguro a tutti Voi un felice Natale e serene festività, e che ognuno possa trovare e trasmettere gioia e serenità.  Sportivamente il mio augurio per il 2022 è che ognuno di Voi possa realizzare il proprio obiettivo, qualunque esso sia. ...e se avrete bisogno di una mano per raggiungere il vostro traguardo personale, beh... sapete dove trovarmi!
IL MIGLIOR GRUPPO DI SEMPRE
Il racconto di Marcella: "Trieste, Taranto, Padova, Verona, Pescara, Sanremo, Torino, La Spezia, Massa, Milano e dintorni, persino New York, in un mix di accenti, cadenze, dialetti e, all’improvviso, non esistono radici o provenienze ma solo una miscela perfetta per un cocktail eccezionale."
Milano Marathon 2021: Ekiru incredibile in 2h02’57”
Un formidabile Titus Ekiru vince la maratona di Milano in 2h02’57” Per lui: Miglior tempo al mondo nel 2021
Marcell Jacobs 9″95″ Nuovo Record Italiano
Marcell Jacobs 9”95 Record 🇮🇹 Italiano 100 metri piani Incredibile impresa per il velocista in forze alla Polizia al meeting di Savona.
Maratona, solo gara di Resistenza?
Maratona, solo gara di Resistenza? Come allenarsi per la maratona

Recent Comments

 

    IL MIO SERVIZIO

     

    La mia proposta consiste in un servizio di consulenza running, realizzato attraverso l'elaborazione di programmi d'allenamento personalizzati secondo le esigenze individuali e gli obiettivi di ogni singolo podista. Running4you organizza Stage ed Eventi in alcune delle più belle località Italiane.

    Contatti

     

    Tel : +39 333 344 2728
    Email:  info@running4you.org
    P.IVA 08079550961