La Corsa ai tempi del COVID-19 coronavirus

Shadow of a Runner on an Athletic Track

E' un periodo difficile per tutti quanti, oltre all'emergenza sanitaria, situazione assolutamente prioritaria, le ripercussioni da contagio da coronavirus disease 19 sono importanti ed evidenti per il lavoro di moltissime persone.

Nelle ultime settimane ho dovuto riprendere in mano la maggior parte delle Programmazioni e modificarle in funzione delle cancellazioni delle Gare e dei veti che alcuni paesi stanno mettendo su chi proviene dal nostro paese.

La speranza è che tutto possa volgere presto ad un miglioramento, ma realisticamente la vedo dura che tutto si possa risolvere in un breve lasso di tempo. Credo che dopo la Mezza Maratona Roma Ostia, e le altre Gare di Corsa annullate in queste ultime settimane, sia solo una questione di giorni prima che giungano nuove decisioni da parte dei vari organizzatori di cancellarne altre, ovviamente non solo nelle regioni considerate più a rischio.

So che non è facile allenarsi con grandi motivazioni quando si vive in questo stato di incertezza generale,

Quando l'allenamento è finalizzato ad una Gara importante (il nostro obiettivo) dentro di noi sentiamo sempre una forte motivazione, e anche quando siamo stanchi per il lavoro e/o per altre fonti di stress, nulla ci può impedire di uscire ad allenarci e di dare il nostro massimo.

Personalmente, negli anni, ho un pò cambiato il mio punto di vista:

Qualche anno fa era l'obiettivo la molla scatenante che mi spingeva ad allenarmi tutti i giorni, oggi è un pò diverso; Oggi mi iscrivo ad una Maratona così da poter aver il "pretesto" per uscire tutti i giorni a fare la cosa che mi piace di più al mondo, cioè allenarmi. La felicità di correre e di far fatica libera quelle endorfine che poi mi fanno sentire bene, e sento che più miglioro la mia condizione atletica e, di riflesso, meglio riesco a gestire tutte le altre situazioni del mio quotidiano.

L'allenamento mi aiuta ad essere più calmo e razionale. Queste qualità sono essenziali per poter affrontare nel modo migliore questa realtà mai sperimentata in precedenza.

Le palestre sono chiuse (giustamente) ma le strade e i parchi no. Uscite ad allenarvi all'aria aperta, ma fatelo da SOLI. Se durante la vostra corsa incontrerete qualcuno salutatelo pure, ma rispettate sempre la distanza di sicurezza. Assolutamente niente abbracci e strette di mano, nessun contatto fisico.

comportamenti indicati dal ministero della salute.

Avendo a che fare quotidianamente con centinai di podisti ci tengo molto a trasmettere loro la mia positività e la mia voglia di non arrendersi mai davanti alle difficoltà della vita (e ne ho avute!). Forza ragazzi, mettiamoci le scarpette ed usciamo a correre!

Non rinunciate al vostro allenamento di corsa, andate a correre sereni, sentitevi liberi di essere voi stessi, divertitevi e faticate! Fatelo per voi e per le persone che vi vogliono bene.

Coach G

Prossimi Eventi / Stage Running Livigno

       

Altri Post

 
Sopravvivere a tavola durante la quarantena
Code chilometriche fuori dai supermercati, banchi semi-vuoti se non completamente desertici e scarsissima possibilità di reperibile cibo (specie di qualità) anche dalle piattaforme on-line (tempi di consegna siderali). C’è poi chi, come il sottoscritto, a casa non possiede un mega surgelatore stile macelleria e che quindi non ha la possibilità di conservare a lungo la carne, il pesce e altri alimenti freschi. Le file interminabili di persone con mascherina e guanti rappresentano per me un valido deterrente contro l’uscire di casa per andare spesso al supermercato. Ok, ma allora che fare? Solo scatolette e pasta fino a quando questa emergenza non sarà finita? Secondo me si può fare, non facciamone un dramma, che sarà mai? I miei genitori ultra ottantenni hanno vissuto situazioni molto peggiori di questa e se la sono cavata alla grande. Sono sicuro che nessuno morirà di fame (e di sete!) se per qualche settimana sarà costretto a rinunciare alla bistecca Chianina o alla sua verdurina da agricoltura biologica a Km zero.
La Corsa ai tempi del COVID-19
So che non è facile allenarsi con grandi motivazioni quando si vive in questo stato di incertezza generale, Quando l'allenamento è finalizzato ad una Gara importante (il nostro obiettivo) dentro di noi sentiamo sempre una forte motivazione, e anche quando siamo stanchi per il lavoro e/o per altre fonti di stress, nulla ci può impedire di uscire ad allenarci e di dare il nostro massimo.
Motivazione e raggiungimento dell’obiettivo
A mio avviso la più imponente forma di motivazione al mondo è l’obiettivo. L’obiettivo è qualcosa che nasce da dentro di noi, è viscerale e vi assicuro che tirarlo fuori non è qualcosa di così semplice come molti vorrebbero farci intendere. Porsi un obiettivo è prendere un impegno con se stessi, è decidere di mettersi in gioco correndo dei rischi, tra i quali anche quello di non farcela. Molti rinunciano ad inseguire il proprio sogno solo perché temono il fallimento, ma rinunciare ad inseguire il proprio sogno per paura di non farcela è da considerarsi come il più grande fallimento umano.
Tabella 1h15′ Mezza Maratona
Stavo facendo passare qualche vecchio documento quando mi sono ritrovato tra le mani questa mia vecchia tabella d'allenamento che mi preparai, sul finire del 2011, con l'obiettivo di affrontare al meglio la Gara Roma Ostia 2012.
E un altro anno se ne va
Sportivamente il mio augurio per il 2020 è che ognuno di Voi possa realizzare il proprio obiettivo. Non esistono obiettivi di serie A, di serie B o C… Un obiettivo è sempre qualcosa di personale che nasce dalla nostra voglia di metterci in gioco e di inseguire, con tutte le nostre forze, quello che è il nostro Sogno.
Black Friday 2019. Sconti fino al 35%
Grande Promozione su Tutti i Programmi d'allenamento Running4you, con sconti fino al 35%! Affrettati, l'offerta scade alla mezzanotte di Venerdì 29 novembre!

Recent Comments

 

    IL MIO SERVIZIO

     

    La mia proposta consiste in un servizio di consulenza running, realizzato attraverso l'elaborazione di programmi d'allenamento personalizzati secondo le esigenze individuali e gli obiettivi di ogni singolo podista. Running4you organizza Stage ed Eventi in alcune delle più belle località Italiane.

    Contatti

     

    Tel : +39 333 344 2728
    Email:  info@running4you.org
    P.IVA 08079550961