Joan Benoit Samuelson a 60 anni punta a correre la Maratona sotto le 3 ore

Qualche giorno fa lessi l'articolo scritto dal giornalista sportivo Matthew Futterman per il quotidiano The Wall Street Journal e rimasi molto colpito dalla bella storia di Joan Benoit Samuelson.

Joan Benoit Samuelson, nata il 16 maggio 1957 nello stato del Maine, è stata una grandissima maratoneta con alle spalle molte vittorie importanti e diversi record nazionali e mondiali.

Esordì a soli 22 anni, da perfetta sconosciuta, alla Maratona di Boston del 1979. Joan quella Gara la vinse con il tempo finale di 2h35'15", migliorando di circa 8 minuti il precedente Record della Maratona di Boston.

All'età di 27 anni vinse la medaglia d'oro nella gara di Maratona alle olimpiadi di Los Angeles (1984), con uno straordinario 2h24'52" messo a segno in una Gara tutt'altro che agevole visto il clima estremo che mise le atlete in seria difficoltà. La medaglia d'oro è però solo la ciliegina su una torta fatta di prestigiose vittorie e di record nazionali e mondiali.

Il 18 aprile del 1983, sempre a Boston, stabilì il nuovo record mondiale (2h22'43") andando a migliorare di 2'45" il precedente primato, stabilito solo un giorno prima (17/4/83 Londra) dalla grandissima Grete Waitz

L'ultima vittoria per Joan Benoit Samuelson risale a Chicago, nel 1985, dopodiché, per via di una lunga serie di infortuni, la fortissima maratoneta americana non fu più in grado di correre ad alti livelli.

A 55 anni questa fantastica atleta riuscì a correre la Maratona di Boston in 2h50'29". Incredibile! Come ricorderete l'edizione di Boston del 2013 fu quella passata alla storia come la maratona delle bombe, una delle pagine più drammatiche della storia dello sport.

Siamo arrivati ad oggi e la maratoneta originaria del Maine ha ancora voglia di mettersi alla prova e di stupire il mondo intero. Appuntamento a domenica 8 ottobre, alla Maratona di Chicago, dove potremo ammirare e fare un gran tifo per Joan che tenterà, a 60 anni compiuti, di abbattere il fatidico muro delle TRE ore in maratona. Le motivazioni, molto spesso, contano più dell'età.

Forza Joan!!!

FOTO: RON HEFLIN / ASSOCIATED PRESS; JOHN SCHULTZ / QUAD-CITY TIMES / ZUMA PRESS

 

       

Altri Post

 
Black Friday 2018. Sconti fino al 30%
Dal 21 al 23 novembre Grande Promozione su Tutti i Programmi d'allenamento Running4you, con sconti fino al 30%! Affrettati, l'offerta scade alla mezzanotte di Venerdì 23 novembre!
Maratona di New York 2018. Istruzioni per l’uso
Parlando della Maratona di New York è inutile dire queste DUE cose: 1) E' una Maratona come tutte le altre (non è vero); 2) Restate calmi (non ci riuscirete).
Maratona di Venezia 2018. In ricordo di Marcello Ferrari
A pochi giorni dalla Maratona di Venezia un pensiero all'amico Marcello Ferrari
Come ti faccio il Record del Mondo
Non c'è più nessun dubbio, il campione olimpico Eliud Kipchoge è oggi il più forte maratoneta di tutti i tempi e ieri mattina, sotto la Porta di Brandeburgo, ha di fatto riscritto la storia della Maratona.
Shalane Flanagan. Complimenti alla Mamma (e al papà)
Forse non tutti sanno che Shalane Flanagan è figlia di quella Cheryl Bridges che nel 1971, in California, stabili il Primato del Mondo in Maratona correndo la Gara di Culver City in 2h49'40" (prima donna a scendere sotto le 2h50'). E il papà?
L’impiegato che corre la Maratona in 2h08’37” 川 内 優 輝
La storia è quella dell'impiegato Giapponese Yuki Kawauchi (30 anni) che dal 2009 ad oggi ha portato a termine 71 maratone con tempi davvero incredibili...

Recent Comments

 

    IL MIO SERVIZIO

     

    La mia proposta consiste in un servizio di consulenza running, realizzato attraverso l'elaborazione di programmi d'allenamento personalizzati secondo le esigenze individuali e gli obiettivi di ogni singolo podista. Running4you organizza Stage ed Eventi in alcune delle più belle località Italiane.

    Contatti

     

    Tel : +39 333 344 2728
    Email:  info@running4you.org
    P.IVA 08079550961