Correre per me…

A view of the Chicago skyline from Lake Michigan.

Correre non è per me semplicemente un modo per star bene e per mantenermi in forma. Correre è qualcosa di molto di più, che a volte faccio fatica a spiegare, un po’ come quando si vuole spiegare razionalmente un sentimento. Correre mi ha dato maggiore consapevolezza di quello che sono. La corsa mi ha fatto vedere da una prospettiva diversa il mondo, e me stesso nel mondo.

Da quando ho iniziato a correre “seriamente”, ho già percorso 50.000 km, più di un giro completo del nostro Pianeta. Ho corso in molti posti del mondo, spesso solo, proprio come piace a me. Ogni corsa è stata una cartolina inviata a me stesso, un ricordo indelebile di un momento che per sempre resterà solo ed esclusivamente mio.

Ho corso al tramonto attraversando il porto di Antigua, dove non era più possibile distinguere dove finisse il mare ed iniziasse il cielo; Ho corso al mattino molto presto lungo le carreteras infuocate di Città del Mexico, solo un attimo prima che un milione di Maggiolini-taxi verdi le invadessero come cavallette impazzite; Ho corso in Central Park, attorno al Reservoir, e mi sono sentito per un attimo come Dustin Hoffman, quando interpretò magistralmente lo studente universitario e maratoneta, Thomas "Babe", nel film capolavoro di John Schlesinger, “Marathon man”; Ho corso sulle strade di Cape Town, nel frastuono delle tanto temute vuvuzela, in un paese che, molto probabilmente, arcobaleno ancora non lo è; Ho corso lungo le sponde del Lago Michigan, con a vista lo splendido skyline di Chicago, dove il John Hancock, con i suoi 100 piani e la sua forma a traliccio, sembra indicarti la via da seguire; Ho corso sulla terra rossa di Mombasa al grido di “Muzungu”, circondato da un nuvolo di ragazzini con la pelle color ebano, che già a 10 anni e a piedi scalzi, andavano più forte di me…

Ho corso in giro per la nostra bell'Italia, da Nord a Sud, e in giro per buona parte del “vecchio continente”, che poi tanto vecchio non è...

Ho corso nella mia città, Milano, con tutte le sue certezze, insicurezze e contraddizioni; beh, insomma…un po’ come sono io.

Ho corso circa 25 maratone (non tengo né il conto né le medaglie), la migliore chiusa in 2h39’38”, a Vercelli nel 2010, tra risaie (tante) e silenzio assoluto, solo contro me stesso (come piace a me).

La mia corsa più bella? Sicuramente quella che farò domani.

Andrea Gornati

       

Lascia un Commento

Altri Post

 
Black Friday 2019. Sconti fino al 35%
Grande Promozione su Tutti i Programmi d'allenamento Running4you, con sconti fino al 35%! Affrettati, l'offerta scade alla mezzanotte di Venerdì 29 novembre!
Bekele VS Kipchoge
Kenenisa Bekele ed Eliud Kipchoge. I due fondisti più forti del mondo a confronto in attesa di vederli (nuovamente) uno contro l'altro in Maratona.
Eliud Kipchoge e il successo del progetto INEOS 1:59
Quando arrivi per primo a compiere qualcosa di straordinario sei Tu il sognatore che ce l’ha fatta e diventi subito un esempio per moltissime altre persone. Sei un modello in grado di ispirare le nuove generazioni, che come te cercheranno di lavorare sodo per andare oltre ogni limite. Oltre ogni limite, già, proprio come hai fatto Tu, sognatore che ce l’ha fatta quando tutti ti dicevano che era impossibile.
INEOS 1:59 – Vienna – Eliud ci riprova
Eliud Kipchoge tenterà nuovamente di abbattere il muro delle Due ore sulla distanza della Maratona. La data per il grande evento dovrebbe essere sabato 12 ottobre, con partenza tra le ore 5:00 e le ore 9:00 del mattino. Nella mattinata di domani verrà presa la decisione ufficiale sull'orario di partenza.
Quando correvo un pò più forte di adesso.
Queste sono le mie ultime 4 settimane di allenamento prima della Maratona di Vercelli del mio PB 2h39'38" (Vercelli 2010). Le gambe oggi non girano più come a quei tempi, ma l'amore per la Maratona, quello si, è rimasto sempre lo stesso.
Preparazione per le Gare di 5 km (e qualcosa di più)
In questo periodo la maggior parte dei miei atleti si sta dedicando alle Gare più brevi, decisione corretta e condivisa visto che questo è senza dubbio il miglior periodo della stagione per allenare la velocità.

Recent Comments

 

    IL MIO SERVIZIO

     

    La mia proposta consiste in un servizio di consulenza running, realizzato attraverso l'elaborazione di programmi d'allenamento personalizzati secondo le esigenze individuali e gli obiettivi di ogni singolo podista. Running4you organizza Stage ed Eventi in alcune delle più belle località Italiane.

    Contatti

     

    Tel : +39 333 344 2728
    Email:  info@running4you.org
    P.IVA 08079550961