L’impiegato che corre la Maratona in 2h08’37” 川 内 優 輝

La storia è quella dell'impiegato Giapponese Yuki Kawauchi (30 anni) che dal 2009 ad oggi ha portato a termine 71 maratone con tempi davvero incredibili.

Analizzando i risultati delle 71 maratone corse da Kawauchi risulta una media finale di 2h12'39". Lasciando stare i piazzamenti, questo ragazzo è stato in grado trionfare per 26 volte. PB 2h08'14" (Seoul International Marathon nel 2013).

La Gara che lo ha fatto conoscere al mondo è stata senza dubbio la Maratona di Tokyo del 2011. Quel giorno, tra lo stupore generale del pubblico e di tutti gli addetti a lavori, il simpatico Yuki giunse al traguardo, sfinito (come fa sempre), con il tempo finale di 2h08'37" (3'03" al km). Terzo posto al traguardo (Primo Giapponese). Credo che quel mattino furono in tantissimi a domandarsi: "川 内 優 輝 chi?"

Yuki Kawauchi fa l'impiegato in prefettura, passa 40 ore la settimana davanti alla sua scrivania, si autofinanzia per poter correre (NO SPONSOR) ed esce ad allenarsi UNA sola al volta al giorno, per la serie: MEGLIO UN ALLENAMENTO AL GIORNO FATTO BENE CHE DUE FATTI MALE.

Molti fisiologici ed allenatori sostengono che per poter essere produttivo un allenamento di corsa non dovrebbe mai durare meno di 80 minuti. In pratica due allenamenti al giorno di 50 minuti l'uno non daranno mai gli stessi benefici di un singolo allenamento della durata di 1h20'.

Ed è secondo questi principi che si basa il training di Yuki Kawauchi, strategia di allenamento che il simpatico atleta del Sol Levante non ha nessuna intenzione di modificare perchè, dice lui, le cose così come ora vanno alla stragrande, per quale ragione quindi dovrei cambiarle? (e come dargli torto).

Yuki Kawauchi ha scelto il NON professionismo perchè in questo modo la sua vita è più equilibrata ed è completamente libero di poterla vivere come meglio crede, senza pressioni e imposizioni di nessun tipo.

Questa la sua settimana tipo di allenamento, postata qualche giorno fa su FB da Daniele Silvioli:

Tabella Yuki Kawauchi

Se volete saperne di più su questo simpatico e straordinario atleta non dovete far altro che cercare su internet, troverete tantissime informazioni su di Lui e sulle sue vicende sportive, alcune addirittura esilaranti, come quando, vestito da ufficio, in giacca e cravatta, corse la Mezza Maratona in 1h06'42"...

Il maratoneta in Giacca e Cravatta

       

Altri Post

 
L’impiegato che corre la Maratona in 2h08’37” 川 内 優 輝
La storia è quella dell'impiegato Giapponese Yuki Kawauchi (30 anni) che dal 2009 ad oggi ha portato a termine 71 maratone con tempi davvero incredibili...
Joan Benoit Samuelson a 60 anni punta a correre la Maratona sotto le 3 ore
Alla prossima Maratona di Chicago (8 ottobre 2017) Joan Benoit Samuelson sarà ancora protagonista e, potete starne certi, ce la metterà tutta per abbattere il muro delle TRE ore. 
Buon Natale da Running4you
“Ogni giorno succedono piccole cose, tante da non riuscire a tenerle a mente né a contarle, e tra di esse si nascondono granelli di una felicità appena percepibile, che l’anima respira e grazie alla quale vive.”
46^ TCS New York City Marathon – Domenica 6 novembre
Tutto pronto per la 46^ TCS New York City Marathon, il grande appuntamento autunnale con la maratona più partecipata al mondo. Al via più di 50.000 persone, 2.819 gli Italiani iscritti, circa 500 in più rispetto all'edizione del 2015.
Lagoon Collection – Running Revolution
Lo senti? Lo senti che arriva? Dai ascolta meglio, so che lo puoi sentire, già queste settimane si è fatto sentire bene e ci ha scombussolato il bioritmo facendo comparire fastidiosi raffreddori e mal di gola. Si parlo proprio di lui, del freddo! Il freddo con tutti i suoi simpatici amici (umidità, piogge, vento ecc) è ormai alle porte, anzi direi che è entrato senza troppo chiedere il permesso!
Cercasi nuovi maratoneti del valore di Baldini e di Leone
Era il 4 marzo del 2001 quando Giacomo Leone, alla maratona di Ōtsu (Giappone), stabiliva il nuovo Record Italiano di Maratona correndo i 42.195 metri di Gara in 2h07’52” (3’02” al km). Prima di lui solo Stefano Baldini era stato in grado di scendere sotto il muro delle 2h08’ (2h07’57” nel 1997).

Recent Comments

 

    IL MIO SERVIZIO

     

    La mia proposta consiste in un servizio di consulenza running, realizzato attraverso l'elaborazione di programmi d'allenamento personalizzati secondo le esigenze individuali e gli obiettivi di ogni singolo podista. Running4you organizza Stage ed Eventi in alcune delle più belle località Italiane.

    Contact Info

     

    Tel : +39 333 344 2728
    Email:  info@running4you.org
    P.IVA 08079550961
    Privacy Policy

    Informativa Area Riservata